IN SELLA ALLA DORSODURO

10003832_10203912977886137_9206123640360072550_oAbbiamo incontrato Davide, 39 anni, bergamasco, consulente di comunicazione, che, a bordo della sua Aprilia Dorsoduro 1200, ha risposto alla nostra breve intervista.

Ciao. Scusa se ti fermo per strada ma vedo che guidi una Dorsoduro. Da quanto tempo la possiedi?

L’ho comprata circa due anni fa, è il modello uscito nel 2011, e ho scelto la versione 1200 per la potenza del suo motore”

E oltre alla potenza, come giudichi l’affidabilità?

Guarda, posso solo dirti che, dopo averla lasciata in garage tutto l’inverno, quando ho provato ad accenderla, è partita al primo colpo. Più affidabile di così…”

IMG_1253L’hai scelta per un uso turistico?

Non solo per il touring. La guido spesso in città, per muovermi anche per motivi di lavoro”

Ma una 1200 di cilindrata per la città, non consuma troppo?

Assolutamente no. Ho imparato a usare le diverse mappature che l’elettronica di questa moto mette a disposizione. In città, per esempio, la utilizzo in modalità “rain”, che taglia la potenza del motore e riduce i consumi”

E fuori dalla città, per i viaggi?

fotoÈ una moto che si guida davvero bene, maneggevole e sicura in ogni situazione e tipo di strada. Non è certamente la moto per lunghe distanze in autostrada, ma sulle strade di montagna è perfetta. Sono davvero contento di averla scelta”

Il tuo ultimo viaggio?

Sono stato con alcuni amici in Alto Adige e, sulle curve del passo Pennes, mi sono proprio divertito. E, nonostante i 2.200 m di altitudine, il motore girava senza problemi”

Grazie Davide per il tuo tempo e… ci vediamo per strada.

10298590_10203912961525728_2330893003245500480_o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi